Vaccino meningococco B – cosa c’è da sapere

Cos’è il vaccino meningococco B?

Il vaccino meningococco B è una vaccinazione non obbligatoria che garantisce l’immunità nei confronti della meningite provocata dall’omonimo batterio (meningococco B).
Realizzato con almeno 2 dosaggi e attraverso somministrazioni intramuscolo, il vaccino meningococco B è una pratica efficace e ben tollerata.

A COSA SERVE IL VACCINO MENIGOCOCCO B?

Questo vaccino protegge contro il meningococco di gruppo B, un batterio responsabile di due malattie molto gravi:

  • la meningite (vaccino menigococco B)
  • e la sepsi.

Queste malattie possono colpire persone di tutte le età, soprattutto in inverno, ma sono più frequenti nei bambini sotto i 5 anni con un picco nel primo anno di vita. 

IL VACCINO MENINGOCOCCO B È SICURO?

Il vaccino meningococco B è sicuro e generalmente ben tollerato.

Non contiene organismi vivi, escludendo il rischio che il vostro bambino possa contrarre le malattie contro cui il vaccino protegge.

Consigliamo la lettura degli articoli : vaccino antinfluenzale; vaccino neonati quali sono; vaccino varicella

QUALI SONO GLI EFFETTI COLLATERALI DEL VACCINO ANTI-MENINGOCOCCO B?

Gli effetti collaterali più comuni sono lievi e del tutto passeggeri.

Potranno presentarsi reazioni transitorie a livello del punto di iniezione (rossore, dolore, gonfiore), febbre e vomito.

Effetti collaterali più gravi sono rari.

QUANTE DOSI PREVEDE IL VACCINO MENINGOCOCCO B?

Il ciclo di base prevede tre dosi ed un richiamo:

  • prima dose vaccino Meningococco Bmetà del terzo mese di vita e comunque 15 giorni dopo la somministrazione della prima dose delle vaccinazioni esavalente + pneumococco;
  • seconda dose Meningococco Bmetà del quarto mese di vita, 30 giorni dopo la somministrazione della prima dose di meningococco B e almeno 15 giorni prima della seconda esavalente + pneumococco;
  • terza dose di Meningococco B ad inizio al quinto/sesto mese di vita, 30 giorni dopo la seconda dose delle vaccinazioni esavalente + pneumococco;
  • quarta dose di Meningococco B al 13°-15° mese di vita a distanza di almeno 15 giorni delle vaccinazioni Morbillo Parotite Rosolia Varicella e Meningococco C.

Il numero di dosi necessarie diminuisce se la prima dose viene somministrata in età superiori ai 3 mesi di vita.

Nei bambini di età superiore a 2 anni, negli adolescenti ed adulti si devono somministrare 2 dosi con intervallo di due mesi.

COME SI SOMMINISTRA IL VACCINO ANTIMENINGOCOCCO B?

Il vaccino viene somministrato per via intramuscolare: nei lattanti generalmente nella coscia, nel bambino e nell’adulto nella parte superiore del mesi; braccio.

Riteniamo utile la lettura dei seguenti articoli: ricette bambini18 mesi; accoglienza scuola dell’infanzia; bonus asilo nido 2020; calcolatore lunghezza fetale; viaggiare in aereo in gravidanza; gambe gonfie in gravidanza; dolci per compleanni bambini.

Related Posts

Comments

Rimani connesso

20,829FansMi piace
2,445FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

storie recenti

Mascherine antivirus chirurgiche o di tessuto

Stiamo vivendo la preannunciata e tanto attesa fase 2. Le mascherine rappresentano uno strumento fondamentale al fine di evitare di contrarre o...

Allergie alimentari sintomi e cause

Come riconoscere una vera allergia alimentare Sintomi e Segni più comuniAllergie alimentari sintomi :Abbassamento...

Carenza vitamina D nei bambini: sintomi, cause e rimedi

Vitamina D un tesoretto per i bimbiCarenza vitamina D: Si registra una percentuale molto elevata di bambini e...

Omega 3 benefici tutto quello che c’è da sapere

Quali Omega 3 assumere, proprietà, benefici e controindicazioniGli acidi grassi Omega 3 sono un tipo di grassi polinsaturi considerati essenziali in...

Vitamina k – cos’è, a cosa serve e dose giornaliera

Quali alimenti contengono la vitamina KLa vitamina K è una delle vitamine liposolubili che vengono accumulate nel fegato e...