Sondino rettale neonati, tutto quello che dobbiamo sapere quando ha le coliche

Quando occorre utilizzare il sondino rettale neonati?

I neonati sono molto fragili sopratutto dal punto di vista della salute, si passa rapidamente da piccoli problemi come il raffreddore, a coliche e stipsi.

In questo caso viene in nostro aiuto il sondino rettale neonati, uno strumento capace di alleviare il dolore del piccolo pargolo, che però deve essere utilizzato con cura e delicatezza.

Utilizzando il sondino anale neonati in maniera inadeguata rischiamo di provocare al piccolo lesioni e traumi gravi, che peggioreranno enormemente la situazione.

Inoltre, prima di ricorrere al suo utilizzo, è buona norma chiedere il parere e le indicazioni dettagliate del proprio medico.

Il medico, conoscendo il quadro clinico del neonato, saprà rendersi conto se è possibile utilizzare lo strumento senza provocare alcun danno, o se è meglio focalizzarsi su altre terapie. Andiamo adesso a vedere insieme come si usa il sondino anale neonati.

Sondino rettale neonati, tecnica di utilizzo

Partiamo subito con il dirvi che il sondino rettale neonati è uno strumento di cura invasivo, in grado quindi di generare molti danni.

Questi significa che ogni suo utilizzo dovrà essere fatto con la massima cura e delicatezza possibile, senza improvvisare tecniche o interventi inventati sul momento. Generalmente lo strumento è dotato anche di un libretto delle istruzioni interno alla scatolo, che può’ e deve essere consultato in qualsiasi momento.

Prima dell’inserimento occorre lubrificare abbondantemente la punta ovale dello strumento. Per la lubrificazione consigliato utilizzare l’olio di mandorle dolci, che può’ tranquillamente essere acquistato al supermercato.

Qualora non fosse possibile, vi consigliamo di sostituirlo con l’olio di olive, che si rivela essere altrettanto efficacie. Completamente banditi sono i gel lubrificanti commerciali, che potrebbero scatenare allergie e irritazioni sulla pelle del neonato.

Una volta fatto ciò possiamo procedere al delicato inserimento del sondino rettale neonati, con una profondità di tre centimetri al massimo, non di più. Assicuratevi che l’inserimento sia graduale e fluido, senza mai forzare troppo.

A questo punto iniziato a muoverlo con molta delicatezza in senso circolare, evitando ogni sorta di movimento brusco e troppo rapido.

L’effetto del sondino rettale non tarderà a presentarsi, dopo all’incirca quindici minuti il bimbo inizierà ad evacuare normalmente.

Sondino rettale neonati, controindicazioni

Non ci sono precise controindicazioni sul sondino anale neonati, se non alcuni suggerimenti direttamente legati al suo utilizzo.

Uno di questi riguarda la frequenza, che potrebbe indurre il neonato a non evacuare più in maniera naturale, aspettando sempre l’utilizzo del sondino per espellere le feci.

Questa condizione potrebbe peggiorare nel tempo portando ad un mancato controllo dei muscoli rettali, motivo per cui è sconsigliato utilizzare il sondino rettale neonati per più di una volta ogni due settimane.

Prima di concludere vi ricordiamo che il sondino rettale neonati deve essere acquistato solo ed esclusivamente in farmacia, luogo in cui tutti i prodotti sono certificati per l’utilizzo sanitario.

Evitate di acquistare il sondino online con l”obbiettivo di risparmiare; gli oggetti trasportati possono subire danni durante il viaggio, o peggio ancora possono non rispettare gli standard di sicurezza europei, mettendo in pericolo la vita del neonato.

Ricordatevi sempre che il sondino è uno strumento complesso che deve essere utilizzato con coscienza e sopratutto con l’approvazione del proprio medico.

Assicuratevi che il bambino non soffra di allergie legate al materiale di fabbricazione del sondino, e manipolate sempre lo strumento con delicatezza e pazienza.

Solo seguendo queste precise indicazioni riuscirete a risolvere il problema del neonato senza causare alcuna lesione alla sua pelle.

Related Posts

Comments

Rimani connesso

22,046FansMi piace
2,985FollowerSegui
0IscrittiIscriviti
spot_img

storie recenti