Sintomi premestruali: sindrome premestruale, sintomi e cure

Sintomi premestruali e la sindrome premestruale, sono termini tipici del mondo femminile in età fertile; nei giorni prima della mestruazione si possono presentare dei sintomi fisici e psicologici, che caratterizzano proprio quei giorni femminili. Conosciuti come sintomi pre ciclo.

Sintomi premestruali: tensione premestruale, sintomi pre ciclo, impariamo a conoscere questo mondo.

Nei giorni vicino al ciclo, ci può capitare spesso di sentirci strane, con disturbi svariati, ma non è detto che si tratti proprio di sindrome premestruale.

La sindrome, racchiude svariati sintomi premestruali, che vanno da problemi fisici a quelli psicologici, e si manifestano sempre qualche giorno prima del ciclo e svaniscono quando arrivano le mestruazioni.

È una sindrome che si manifesta, quindi, solo nelle donne in età fertile e impatta fino al 5% del mondo femminile.

Sindromi premestruali… quali sono le cause

  1. Nei sintomi premestruali, le cause possono essere tantissime:la diminuzione della serotonina, una sostanza che circola nell’organismo che ci regala lo stato di benessere.
  2. Lo sbalzo ormonale estrogeni e progesterone (il dosaggio ormonale non rileva variazioni di questi ormoni, ma in particolare il cambiamento dell’ormone progesterone causa il manifestarsi dei sintomi).
  3. Il deficit vitaminico, causato dall’alterazione nel ricambio idrosalino, che comporta la diminuzione di alcune sostanze, come il magnesio, causando mal di testa, crampi e ritenzione idrica con gonfiore.

Sindromi premestruali cosa sono e i sintomi?

La sindrome premestruale, purtroppo incide moltonella vita quotidiana di una donna, dal lavoro alla famiglia.

  • sintomi premestruali sono:
  • Cambiamenti repentini d’umore con nervosismo, attacchi d’ira e depressione
  • Maggiore spossatezza fisica (l’utilizzo delle vitamine B ci aiuta)
  • Crisi di pianto senza motivazione
  • Diminuzione della concentrazione
  • Emicrania
  • Tensione mammaria
  • Aumento della fame, in particolare voglia di dolci
  • Aumento della ritenzione idrica con gonfiore evidente, in quei giorni si possono prendere anche del peso corporeo

Diagnosi della sindrome

Il vostro ginecologo, sicuramente, se accusate di avere alcuni di quei sintomi, elencati sopra, vi inviterà a tenere un diario: dove andrete a scrivere i disturbi e le variazioni che subite in quei giorni premestruali.

Questo permette al vostro dottore, di monitorare tutti i vostri sintomi, al fine di accertasi si si tratti di una sindrome premestruale vera e propria. 

Si potrà diagnosticare, sintomi premestruali e sindrome premestruale, se la ripetitività dei sintomi si presenterà per circa 4/5 volte.

Cure per i sintomi premestruali

Il consiglio principe curare la nostra alimentazione pre, durante e dopo il ciclo: diminuire drasticamente l’apporto di sale, diminuire anche l’assunzione di caffè, il consumo di dolci e se possibile non fumare.

Importantissimo aumentare l’apporto idrico (bere circa due litri di acqua al giorno. Durante questo periodo possiamo utilizzare integratori minerali, con magnesio, potassio, calcio e integratori vitaminici o il cerotto di sale dell’Himalaya.

Sintomi premestruali e la sindrome premestruale e i rimedi naturali

Negli ultimi studi, su questa sindrome, ci si è accertato che l’aumento dell’utilizzo della soia, ricca di fitoestrogeni, aiuta a riequilibrare il rapporto ormonale tra progesterone ed estrogeni.
In commercio esistono molti preparati che contengono mix di sostanze, con l’aggiunta anche di rimedi naturali, come l’agnocasto, il gingko biloba o l’olio di enotera, il tarassaco.
È impartissimo e consigliabile, dedicarsi ad una blanda ma costante attività motoria, come camminare, nuotare, e corsa leggera, perfetto attività come yoga e pilates.

Sintomi premestruali e la pillola

Solamente in alcuni casi, viene prescritta dal ginecologo, di prendere la pillola anticoncezionale che, bloccando l’ovulazione, permette di migliorare l’equilibrio tra estrogeni e progesterone, contrastando l’insorgenza dei sintomi mestruali.

Se vuoi approfondire il discorso sui sintomi premestruali, ti consiglio di leggere l’articolo su It.Wikipedia.org

Related Posts

Comments

Rimani connesso

20,694FansLike
2,367FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

storie recenti

Rapporto padre e figlio: la figura del papa’ per il figlio maschio

Fondamentale per una crescita sana il rapporto padre e figlioSpesso, il rapporto padre e figlio viene banalizzato mentre...

Accoglienza scuola dell’infanzia: una continua evoluzione

Progettare l'accoglienza scuola dell'infanziaL'accoglienza scuola dell'infanzia nel corso degli anni ha subito una evoluzione.La scuola dal suo canto...

Bonus asilo nido 2020: attiva la procedura di domanda

Cos'è il bonus asilo nido 2020Riportiamo quanto regolamentato dalla legge in merito al bonus asilo nido 2020.

Yogurt in gravidanza si può mangiare?

Yogurt in gravidanza e le sue proprietà nutrizionaliTante le domande che le future mamme si pongono durante la...

Latte di soia proprietà benefici e controindicazioni in gravidanza

Il latte di soia può esser consumato in gravidanza?La gravidanza è un periodo intenso di emozioni ma...