Neonati al mare : consigli utili per non avere problemi?

Neonati al mare – come organizzarsi

Se sei da poco diventata mamma, probabilmente una domanda ti frulla in testa: è possibile portare i neonati al mare?

La risposta è affermativa. Infatti, l’aria di mare ricca di iodio stimola il sistema immunitario e la produzione di vitamina D utile alle ossa.

Non bisogna avere nessun timore ad affrontare una giornata in spiaggia con il proprio neonato purché si adottino alcuni accorgimenti:

  • i raggi del sole ( neonati al mare);
  • il calore eccessivo
  • il vento

potrebbero infatti nuocere alla sua salute.

Proteggilo quindi in modo adeguato, evitando di esporlo alla luce diretta, soprattutto nelle ore centrali della giornata, e facendogli sempre indossare un cappellino anche quando sta sotto l’ombrellone od il cielo è coperto.

Potrebbe essere utile la lettura del nostro articolo sudamina bambini

Nel caso di bambini molto piccoli (entro i 6 mesi di vita) sarà opportuno scendere in spiaggia solo la mattina presto o nel pomeriggio inoltrato, quando il sole è meno forte; superati i 6 mesi invece, cerca comunque di evitare le ore centrali (fra le 11 e le 16) e fa attenzione, quando il bambino è in spiaggia, che non sia mai esposto alla luce diretta mettendolo ben al riparo sotto l’ombrellone.

Inoltre, se la giornata è molto calda, oltre a farlo stare all’ombra, è bene porgergli spesso il seno o il biberon con dell’acqua per mantenerlo sempre fresco ed idratato.

Interessanti da leggere giochi all’aperto, giochi da maschiaccio

Esistono controindicazioni nel portare i neonati al mare?

Non esistono controindicazioni nell’immergere un neonato nell’acqua di mare.

Solo se la giornata è troppo ventosa e il mare non particolarmente caldo, è preferibile evitare di portare i neonati al mare;

In questo caso per rinfrescare e far divertire il piccolo, si può utilizzare una piscina gonfiabile da riempire con dell’acqua marina o di rubinetto riscaldata al sole.

Dopo ogni bagnetto è bene applicare di nuovo la crema solare in gran quantità.

Se il neonato è abbastanza grande da stare eretto con la schiena, quindi non prima dei 6/7 mesi si potrebbe provare a mettere seduto su un telo da mare direttamente sopra la sabbia.

Quali gli accessori che non devono mancare nella borsa della mamma?

Gli accessori che non dovrebbero mai mancare nella borsa della mamma, quando si portano i neonati al mare, sono:

  • neonati al mare – tutto l’occorrente per il cambio (pannolini, crema lenitiva e salviettine),
  • costumi, magliettine o pagliaccetti di ricambio ,
  • cappellino di paglia o in tessuto di cotone possibilmente con visiera;
  • crema solare protezione 50+;
  • se la giornata è incerta, un maglioncino di filo o un k-way per riparare la pelle del piccolo dal vento;
  • piscinetta e altri accessori gonfiabili come salvagente o braccioli,
  • teli da mare o accappatoi di spugna in quantità;
  • giochi per il mare adatti alla sua età;
  • salviettine e/o creme repellenti;
  • borsa termica per conservare al fresco il cibo per preparare la pappa, l’acqua, il latte, la frutta e/ o lo yogurt per la merenda;
  • qualche contenitore di plastica vuoto per portare a casa pannolini ed eventuali indumenti sporchi;
  • infine cerotti, disinfettante e la pomata per le contusioni.
Bene, siamo giunti al termine! Ci sembra di avervi dato tutte le informazioni per portare i neonati al mare….Pertanto….non ci resta che augurarvi BUON BAGNO!!!

Riteniamo sia utile la lettura dell’articolo “come portare un neonato in spiaggia” su www. pianetamamma.it

Related Posts

Comments

Rimani connesso

20,829FansMi piace
2,400FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

storie recenti

Vaccino neonati quali sono? Quando farli? Benefici e rischi

Cos'e' il vaccino neonato?Vaccino neonati  è la vaccinazione prevista nell'arco dei primi mesi di vita di un infante.

Vaccino varicella: quando farlo? Perché?

Vaccino anti-varicella a cosa serve? Quante dosi?Il vaccino anti varicella è la vaccinazione che previene la varicella, una malattia infettiva contagiosa...

beta-hcg : valori e significato in gravidanza

beta-hcg: cos'è' ?La beta-hcg viene prodotta da quelle cellule che daranno poi origine alla placenta, dopo l'impianto nell'utero dell'ovulo fecondato.

Pillola anticoncezionale leggera come assumerla e effetti collaterali

Effetti collaterali della pillola anticoncezionale leggeraLa pillola anticoncezionale leggera ha una quantità di ormoni ridotta rispetto alla...

Il presepe artigianale, l’arte infusa nel legno

Cosa sono i presepi artigianaliIl presepe non è solamente un oggetto decorativo presente ormai in qualsiasi famiglia, bensì...