Allergie alimentari sintomi e cause

Come riconoscere una vera allergia alimentare Sintomi e Segni più comuni

Allergie alimentari sintomi :

  • Abbassamento della voce
  • Aumento delle transaminasi
  • Bolle sulla Lingua (allergie alimentari sintomi)
  • Bruciore alla Lingua
  • Bruciore alla bocca
  • Cattiva digestione
  • Crampi addominali
  • Crampi allo Stomaco
  • Diarrea
  • Dispnea
  • Edema
  • Flatulenza
  • Glossite
  • Gola Secca
  • Gonfiore palpebrale
  • Gorgoglio addominale
  • Insonnia
  • Labbra gonfie
  • Lentiggini
  • Lingua Bianca nei Bambini
  • Lingua Gonfia
  • Lingua rossa
  • Meteorismo Funzionale
  • Orticaria
  • Pesantezza allo stomaco
  • Pomfi
  • Prurito alla Gola
  • Prurito alle Mani
  • Puntini Rossi sulla Lingua
  • Rinorrea
  • Stomaco Gonfio
  • Trombocitosi
  • Vomito

I sintomi evidenziati in grassetto sono tipici del disturbo Allergia Alimentare.

Sintomi più frequenti nei bambini

Nei bambini allergici, le reazioni più frequenti, il 70%, riguardano l’apparato gastrointestinale, ma possono verificarsi anche disturbi cutanei e respiratori.

La conseguenza più temibile è lo shock anafilattico, che spesso può essere scatenato da quantità minime di alimento.

Dopo quanto tempo compaiono i sintomi?

Allergie alimentari sintomi compaiono entro due ore dall’ingestione; spesso sono sufficienti in pochi minuti o addirittura secondi.

In alcuni rari casi, la reazione può essere tardiva e comparire da quattro a sei ore dopo.

Reazioni allergiche tardive

Le reazioni allergiche tardive si manifestano principalmente nei bambini sotto forma di eczema cutaneo.

Interessano:

  • I soggetti colpiti da una rara forma allergica alla carne rossa causata dal morso della zecca;
  • I soggetti affetti dalla FPIES, una grave reazione gastrointestinale che si verifica da due a sei ore dopo l’ingestione di latte, soia e alcuni cibi solidi. Riguarda soprattutto i neonati in fase di svezzamento. La FPIES determina vomito e diarrea (anche sanguinolenta) ripetuti che possono indurre lo stato di disidratazione.

Vi consigliamo la lettura dei seguenti articoli: svezzamento 4 mesi; ricette bambini 18 mesi; stitichezza neonato; yogurt in gravidanza; semi di chia in gravidanza; latte vaccino

Diagnosi

Diagnosi delle allergie alimentari

La diagnosi delle allergie alimentari sintomi si basa su test clinici di varia natura e su un’attenta analisi della storia clinica del paziente.

In generale, si preferisce iniziare con test cutanei.

Una volta individuato l’alimento o il tipo di allergene in questione, si possono fare dei test specifici in vitro per scoprire quali sono i frammenti proteici responsabili dell’allergia.
Le tecniche diagnostiche a disposizione sono oggi numerose.

In molti casi, infatti, la ricerca dell’allergene viene ostacolata da vari fattori, primo tra tutti quello della co-sensibilizzazione.

Allergie alimentari non diagnosticabili

Sempre più frequenti sono le persone allergiche che risultano negative ai comuni test diagnostici.

Questo fenomeno si registra in modo particolare quando l’individuo è sensibile a sostanze diverse, ma in misura lieve, e manifesta, per questo, reazioni allergiche solo quando viene esposto contemporaneamente a più allergeni.

Cottura dei cibi e allergie alimentari

Può anche succedere che una persona sia allergica all’alimento crudo ma non a quello cotto.

Gli allergeni possono essere di vari tipi; se l’allergia riguarda un peptide molto sensibile alla denaturazione è più probabile che la cottura sia efficace.

Al contrario, se il segmento proteico è molto resistente o se la cottura non è intensa o prolungata, non protegge in alcun modo dal pericolo di reazione allergica.

Related Posts

Comments

Rimani connesso

20,829FansMi piace
2,506FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

storie recenti

Giochi educativi nei bambini: quali sono e dove si comprano

I giochi educativi bimbi da 1-3 anni sono una componente essenziale dell’infanzia.Infatti, dietro ad un semplice divertimento, il...

Dolci di Natale Pugliesi da fare durante le feste natalizie

Ricette dolci di Natale PugliesiDi seguito alcune ricette di dolci di Natale pugliesi da fare anche con i...

Dischetti struccanti lavabili: i migliori dischetti per rimuovere il makeup

Cosa sono i dischetti struccanti lavabili e riutilizzabili?I dischetti struccanti lavabili sono l’alternativa sostenibile ai classici dischetti di cotone idrofilo usa...

La casa di Babbo Natale: i villaggi e le case di Babbo Natale

Benvenuti nella Casa di Babbo NataleLa casa di Babbo Natale. Dove vive? In viaggio per la Lapponia.

Latte materno in frigorifero conservazione e congelamento

Latte materno in frigorifero: cosa fare e cosa è meglio evitareIl latte materno in frigorifero come si conserva?